Il progetto “musical” dell’associazione Liceo Musicale di Rivarolo nasce nel 2007 quando la direttrice Sonia MAGLIANO incontra Barbara QUINTABA: figura professionale con esperienza di danza quarantennale sul territorio Canavesano con la quale si inizia subito un bellissimo rapporto di collaborazione con la creazione di una nuova realtà associativa sportiva dilettantistica chiamata Music DaTe (acronimo di Musica, Danza e Teatro).

Si pensa subito ad un corso di orientamento a 360° attraverso le discipline della danza, del canto e della recitazione.

Nel 2008 debutta subito presso il teatro Nuovo di Rivarolo un primo esperimento di spettacolo musico teatrale diretto da Stefania Panighini dal titolo “that’s amore”. Poi nel 2009 il vero e proprio salto  nell’ambito delle attività semi-professionali con un musical inedito curato da Tony Lofaro: “Sistina – Broadway… andata e ritorno” è stato rappresentato presso il Teatro Bubratti di Moltalto Dora (TO) coinvolgendo un trentina fra cantanti, attori e ballerini per raccontare la storia del musical italiano nella mitica cornice del teatro Sistina di Roma. Nel 2010 l’associazione inizia un esperimento musico teatrale in lingua piemontese collaborando con la “Famija Canavsana” per mettere in scena la commedia del Rivarolese Carlo GALLO detto “Galucio” avvicinando al dialetto i giovani dai 10 ai 15 anni

Durante l’anno formativo 2011/2012 molti sono stati invece gli artisti dei cast di Zelig e Colorado che hanno collaborato con la sezione di teatro dell’associazione ospitando anche stage con professionisti quali Claudio BATTA, Gianpiero PERONE  e Stefano CHIODAROLI

Dal 2012 il progetto musical passa in mano al ballerino e coreografo Mirko BATTUELLO il quale mette a disposizione la propria esperienza ventennale di danza e recitazione attraverso i teatri di tutto il mondo per un corso rivolto principalmente ai bambini con il quale mette in scena una serie di estratti dai migliori musical internazionali approdando nel 2016 al Teatro Alfieri di Torino.

Nel 2016, dall’incontro dell’associazione con la “Cis Project, Associazione culturale progetti sviluppo e promozione umana”  di Milano, nasce l’idea di realizzare uno spettacolo musico/teatrale per raccontare l’esperienza vissuta dagli allievi con i detenuti del carcere di Opera: un progetto ancora in corso che seguirà la realizzazione del CD da parte della sezione musicale.

Galleria Immagini