CORSI DI: Canto popular jazz, accompagnamento pianistico, armonia jazz

Dario Salomone

Dario Salomone

Nel 2000 si diploma presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo come Compositore, Arrangiatore e Programmatore.

A giugno 2005, gli viene commissionata la composizione e la direzione di un musical originale, liberamente ispirato alla fiaba “L’ Uccellino Azzurro” di M. Maeterlinck dal titolo “Tyltyl, Mytyl, alla ricerca della felicità”, rappresentato poi in alcuni teatri di Torino e provincia.

Il 2005 è anche l’anno in cui si esibisce a Londra in alcuni concerti con la Rock Band inglese “Vis” nel ruolo di chitarrista e cantante.

Dal 2006 lavora come Compositore e Arrangiatore presso l’ Imagina Production Recording Studio di Torino: tra i suoi lavori, oltre a turni dal vivo e in studio, troviamo sonorizzazioni di video promozionali, di filmati e di pubblicità, ma anche composizioni, arrangiamenti e orchestrazioni per organici di vario tipo e genere.

Parallelamente agli studi classici e jazzistici, ha sempre mantenuto vivo l’interesse per il Pop e per il Rock e l’esperienza maturata con alcune band Rock ed Heavy Metal ha contribuito ad arricchirlo musicalmente.

Il 2008, tra le altre cose, l’ha visto nuovamente alle prese con la composizione di un secondo musical originale, dal titolo “Quarantaquattro gatti, tutti su un tetto” (pubblicazione libretto, “Tutti su un Tetto”, Ed. Libreria Cortina Torino), rappresentato a Torino nei teatri Gobetti, Colosseo ed Esedra e durante alcuni importanti appuntamenti cittadini come “La Fiera Internazionale del Libro 2009” e la rassegna teatrale “Sillabe d’acqua 2010”.

L’opera è tutt’ora inserita all’interno di Laboratori di Teatro Musicale presso Scuole e Istituti Statali

Nel frattempo ha terminato il percorso di studi, conseguendo con il massimo dei voti, la Laurea in Canto Jazz/Popular e Musiche Improvvisate di Primo e di Secondo Livello, presso il Conservatorio Statale di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria.

Negli anni Dario, parallelamente ad un’intensa attività didattica, ha continuato a lavorare come compositore e a tenere concerti come vocalist e strumentista: nel 2014 si è aggiudicato il “Premio Accademia Filarmonica per il Canto Jazz” conferitogli dall’Accademia Filarmonica di Casale Monferrato e dal Conservatorio Statale di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria e si è esibito in occasione della XVII edizione di Scatola Sonora, Festival Internazionale di Opera e Teatro Musicale di Piccole Dimensioni con un concerto monografico su Pat Metheny, dal titolo “Letters From Home, lo stile e l’interpretazione”.