Sabrina PECCHENINO

CORSI DI: Canto lirico e didattico e Esercitazioni corali

Sabrina PECCHENINO

Sabrina PECCHENINO

Inizia in giovane età lo studio del pianoforte, di musica corale e direzione di coro e canto al Conservatorio G.Verdi di Torino con Luisella Ciaffi conseguendo nel 1999 il diploma.
Segue numerosi corsi di perfezionamento, tra i quali quello con Giampiero Taverna, Slavska Taskova, Sandro Volta, Angelo Savelli al Teatro Dovizi d’Arezzo, dove interpreta diversi ruoli in “Die Schiene Galatèe” di Suppé, “Tamerlano” di Haendel, “Il ballo delle ingrate” di Monteverdi, oltre a numerosi concerti operistici e di musica da camera. E’ tra i finalisti al concorso internazionale di musiche del ‘900 Valentino Bucchi dove ottiene una borsa di studio che le da diritto a seguire corsi di specializzazione sul repertorio contemporaneo e partecipa in seguito a seminari sulla musica di Berio tenuti da Luisa Castellani presso l’Accademia Chigiana di Siena.
Da tempo lavora in duo con il pianista D. Mingolla con il quale consolida il nutrito repertorio da camera partecipando al master biennale con il Maestro A. Ballista, presso l’accademia Amtema di Milano.
Partecipa inoltre, agli “Opera Workshop” presso la scuola di Musica di Fiesole con il maestro C. Desideri.
La sua spiccata musicalità la induce, fin dai tempi del Conservatorio ad interessarsi alla musica contemporanea e ancora allieva esegue “Pierrot Lunaire” di A.Schonberg, in diverse sale italiane, “Le marteau sans maitre” di P. Bolulez, “Chamber music” di L.Berio, oltre ad eseguire numerose opere inedite di giovani compositori.
Interpreta il ruolo della Maga in “Dido and Eneas” di Purcell, di Kate e Suzuki in “Madame Butterfly”, di Maddalena in “Rigoletto”, di Laura in “Elisa” di Cherubini, Elena nella “Belle Helene” di Hoffenbach e del “gatto” in un’opera contemporanea “Il gatto con gli stivali” di Bellucci.
Ha cantato in numerose rassegne fra cui Emilia Romagna festival, Settembre Musica e Word Forum on Music, organizzato da “ International Music Council of Unesco” in Los Angeles per la celebrazione di “Donne in musica”, da qui la collaborazione, con la compositrice Natalia Preziosi, a sostegno della divulgazione della musica scritta dalle donne.
Il suo vasto repertorio la vede inoltre impegnata in passi importanti della musica sacra, Magnificat e Messa in si minore di J.S.Bach, Gloria e Stabat Mater di A. Vivaldi, Requiem di W.A. Mozart Stabat, Mater di G.Pergolesi, Theresienne Messe e Stabat Mater di Haydn Petite Messe Solennelle di G.Rossini, quest’ultima eseguita ad Arezzo con i pianisti A.Lucchesini e P.De Maria